Mamme e non

June 29, 2014 § 2 Comments

mamma

Sono, e da sempre, totalmente d’accordo con chi sostiene che la rappresentazione del corpo femminile abbia nella nostra iconografia “ufficiale” aspetti patologici. D’altra parte, mi riesce sempre difficile raccordare questa sensazione, per così dire collettiva, con la constatazione che, nell’orizzonte individuale, le persone siano poi molto meno influenzate da questi canoni estetici preconfezionati.

Se il corpo è terreno di attrazione tra le persone, allora, andando in strada, vedo coppie di corpi tutt’altro che perfetti camminare insieme, accettarsi, scegliersi, attrarsi. Come se il giudizio estetico, che contiene sempre una componente convenzionale, si debba alla fine arrendere davanti ai segnali sottili ed individuali con cui le persone si cercano (e si trovano) tra di loro. E se talvolta è più facile essere accettati dagli altri che non accettare se stessi, pure questo aspetto non mi sembra di poco conto – gli individui (e la loro estetica personale) sono spesso migliori di quanto gli stereotipi di massa non dicano.

Ecco, tutto questo discorso, un po’ sconclusionato, per dire che mi è caduta sotto gli occhi questa iniziativa fotografica. Sembra la cosa giusta al momento giusto: parla dell’iconografia del femminile, di accettazione del proprio corpo, di uscita dai canoni estetici.

Ma con una domanda, e non da poco, dietro l’angolo: la alterità rispetto agli stereotipi estetici e di rappresentazione, ha davvero bisogno della maternità per esserne giustificata?

Tagged: , , , , , ,

§ 2 Responses to Mamme e non

  • unaltradonna says:

    in ritardo arrivo su questo post che tratta i miei temi preferiti (perlomeno fino a qualche tempo fa). Mentre leggevo, mi si formulava la domanda che tu stesso poni alla fine. Preceduta dalla ovvia risposta. Guardo sempre con sospetto queste crescenti celebrazioni del corpo riproduttivo, perché senza nulla togliere alla loro verità mi sembrano molto pericolose.
    Per fortuna, come tu dici, la realtà è migliore di come viene a volte descritta.

  • Roberto says:

    Nevvero? Mi fa piacere che tu, da persona (e fotografa) molto attenta all’argomento, sia d’accordo com me.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

What’s this?

You are currently reading Mamme e non at Laboratorio Fotografico Affabulazione.

meta

%d bloggers like this: