Traversare il guado

April 3, 2012 § Leave a comment

Ma esiste un linguaggio, in particolare un linguaggio visivo, caratteristico della divulgazione scientifica?

L’argomento è delicato e controverso. Agli occhi di chi si occupa di ricerca scientifica, ‘sta storia di doversi a tutti i costi far capire equivale spesso all’idea di banalizzare: che è una delle cose peggiori che si può chiedere ad un ricercatore.
Ed il linguaggio della divulgazione scientifica, complice il fatto di essere per lo più in mano a persone che ricercatori non sono, si muove spesso su un piano in cui sensazionalismo e banalizzazione vanno di pari passo.

Eppure, nella divulgazione l’immagine avrebbe, anzi ha senz’altro, un ruolo chiave. E’ un linguaggio intermedio che prova a traversare il guado che c’è tra il codice più strettamente scientifico e il senso comune – perché è vero che il linguaggio scientifico ruota spesso intorno ad oggetti che al senso comune sono semplicemente estranei.

Allora, c’è un punto in cui una immagine ben usata, senza banalizzare e senza voler stupire a tutti i costi, può semplicemente riallacciare il discorso.
Voglio dire che mi è capitato di parlare di matematica della climatologia, e quanto meno ci ho provato, a traversare questo guado.

Tagged: , , , , ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

What’s this?

You are currently reading Traversare il guado at Laboratorio Fotografico Affabulazione.

meta

%d bloggers like this: